Biblioteca della Musica

Per gli studenti, i musicisti, gli appassionati.. e non solo!

Biografie

Da questa pagina potrai consultare le biografie dei più grandi musicisti di tutti i tempi!

Bach, Johann Sebastian

(Tratto da www.wikipedia.it)

Johann Sebastian Bach, pronunciato in tedesco [ˈjoːhan zeˈbasti̯an ˈbax] nacque a Eisenach il 31 marzo 1685 secondo il calendario gregoriano, bachil 21 marzo 1685 secondo quello giuliano, e morì a Lipsia il 28 luglio 1750. Compositore, organista, clavicembalista e maestro di coro tedesco del periodo barocco, di fede luterana, universalmente considerato uno dei più grandi geni nella storia della musica. Bach operò una sintesi mirabile fra lo stile tedesco (di cui erano stati esponenti, fra gli altri, Pachelbel e Buxtehude) e le opere dei compositori italiani (particolarmente Vivaldi), dei quali trascrisse numerosi brani, assimilandone soprattutto lo stile concertante. La sua opera costituì la summa e lo sviluppo delle svariate tendenze compositive della sua epoca. Il grado di complessità strutturale, la difficoltà tecnica e l'esclusione del genere melodrammatico, tuttavia, resero la sua opera appannaggio solo dei musicisti più dotati e all'epoca ne limitarono la diffusione fra il grande pubblico, in paragone alla popolarità raggiunta da altri musicisti contemporanei come Telemann o Händel.

Leggi tutto: Bach Johann Sebastian - Biografia

Beethoven, Ludwig Van

(Tratto da www.wikipedia.it)

BeethovenLudwig van Beethoven nacque a Bonn, battezzato il 17 dicembre 1770 e morì a Vienna il 26 marzo 1827. Grandissimo pianista, fu uno dei più grandi compositori tedeschi, figura cruciale nella transizione tra il classicismo e la musica romantica nonché ultimo rappresentante di rilievo del classicismo viennese.

La famiglia di Beethoven, di umile origine, perpetuava una tradizione musicale da almeno due generazioni. Il nonno paterno, dal quale prendeva il nome, discendeva da una famiglia fiamminga di contadini ed umili lavoratori, originaria del Brabante. La particella «van» non designa quindi origini nobiliari. Uomo rispettabile e buon musicista, si era trasferito a Bonn nel 1732, diventando Kapellmeister del Principe elettore di Colonia e s posando nel 1733 Maria Josepha Pall.
 

Leggi tutto: Beethoven Ludwig Van - Biografia

Brahms, Johannes

 

(Tratto da www.wikipedia.it)

Johannes Brahms nacque ad Amburgo il 7 maggio 1833 e morì a Vienna il 3 aprile 1897. La sua era una famiglia modesta, secondo di tre figli.brahms Suo padre era musicista popolare e suonava diversi strumenti: flauto, corno, violino, contrabbasso; fu lui a dare al giovane Johannes le prime lezioni di musica. La madre era una sarta e Brahms la amava profondamente. Quando il padre se ne separò nel 1865, il musicista — che non si sposò mai — rimase profondamente legato alla famiglia, tanto da sostenere anche la seconda moglie del padre, in vecchiaia. Malgrado le ristrettezze, la famiglia riconobbe le doti del piccolo Johannes e gli consentì un'educazione di qualità.

Il ragazzo rivelò infatti un talento musicale naturale; precoce e attirato da tutti gli strumenti, cominciò a studiare pianoforte a sette anni e pareva destinato alla carriera concertistica; prendeva anche lezioni di corno e di violoncello. Il suo primo concerto pubblico è attestato nel 1843, a dieci anni, e fin dai tredici anni il futuro compositore aveva cominciato a contribuire al bilancio familiare suonando — come suo padre — nei locali di Amburgo e, più avanti, dando lezioni di piano.

Leggi tutto: Brahms Johannes - Biografia

Chopin, Fryderyk Franciszek

(Tratto da www.wikipedia.it)

Fryderyk Franciszek Chopin, il cui nome è noto anche nella variante francesizzata Frédéric François Chopin nacque a Żelazowa Wola (Varsavia) il 1º marzo 1810 e morì a Parigi il 17 ottobre 1849. chopinÈ considerato il più grande compositore polacco ed uno dei più grandi compositori per pianoforte di tutti i tempi.

Chopin nasce in una famiglia dedita alla musica (il padre suonava il flauto e il violino, la madre cantava accompagnandosi al piano che anche le sorelle suonarono).

Il padre Nicolas, nato in Francia, si trasferì definitivamente in Polonia molto giovane e vi rimase per tutta la vita; fu prima governante e dopo essersi trasferito da Żelazowa Wola insegnò lingua e letteratura francese in alcune scuole della capitale e amministrò infine un istituto per i figli degli aristocratici polacchi più illustri.

La madre, Tekia Justyna Krzyżanowska, amava suonare il pianoforte. Frédéric ebbe tre sorelle: Ludwika, Izabela ed Emilia. Il suo primo insegnante privato fu un ceco, Wojciech Żywny; fu lui a scoprire il grande talento musicale del suo allievo, e gli insegnò tutto ciò che sapeva.

Leggi tutto: Chopin Fryderyk - Biografia

Debussy, Claude-Achille

(Tratto da www.wikipedia.it)

Claude-Achille Debussy nacque a Saint-Germain-en-Laye il 22 agosto 1862 e morì a Parigi il 25 marzo 1918. debussyÈ considerato e celebrato in patria e nel mondo come uno dei più importanti compositori francesi di tutti i tempi, nonché uno dei massimi protagonisti insieme a Maurice Ravel dell'impressionismo musicale.

Figlio di genitori ricchi poi diventati poveri (vendevano porcellane), entrò al Conservatorio di Parigi studiando il pianoforte con A.F.Marmontel e composizione con E. Giraud. In seguito alla vittoria del prestigioso ed ambito Prix de Rome nel 1884 per l'imponente scena lirica L'enfant prodigue, soggiornò a Roma tra il 1885 e il 1887. Probabilmente il suo stile di compositore venne ad affermarsi durante le sue visite a Bayreuth (1890 e 1891) e grazie all'ascolto delle musiche di Gamelan di Giava. L'influenza di Wagner è evidente nella cantata La damoiselle élue (1888) e nei Cinq poèmes de Baudelaire (1889) mentre altre sue canzoni dello stesso periodo, in particolar modo l'impostazione delle arie scritte sulla base di poemi dell'amico Verlaine (Ariettes oubliées, Trois mélodies, Fêtes galantes) sono in uno stile più capriccioso, come se facessero parte di un quartetto d'archi in Sol minore nello stile di César Franck (1893).

Leggi tutto: Debussy Claude - Biografia