Biblioteca della Musica

Per gli studenti, i musicisti, gli appassionati.. e non solo!

Filmografia

Amadeus

 

Nazione: USA

Anno: 1984

Genere: DRAMMATICO

Durata: 158

Regia: Milos Forman

Trama: Nella Vienna di Giuseppe II, figlio di Maria Teresa d'Austria, arriva Wolfgang Amadeus Mozart. Lo presenta Salieri, musicista di corte, rispettato e apprezzato ovunque. In breve tempo Mozart, con il suo immenso talento suscita grandi entusiasmi, ma anche inimicizie e gelosie. Salieri, che conosce i limiti della propria professionalità musicale, comincia così a nutrire verso di lui un autentico odio. Ne ammira l'arte ma deplora il suo comportamento insolente e il suo linguaggio sboccato. Ma Mozart sembra trionfare anche nell'animo del Sovrano, mentre Salieri, roso dall'invidia, giura a se stesso che non avrà pace finché non vedrà il rivale morto. Nonostante i grandi successi, Mozart alla fine della sua breve vita si trova povero e abbandonato dalla moglie Costanza. Accetta di comporre un Requiem che detterà allo stesso Salieri perché troppo malato. Tutto questo viene raccontato dallo stesso Salieri chiuso in un cronicario, ormai vecchio e senza pace.



Il Pianista

 

Nazione: GERMANIA, FRANCIA, GRAN BRETAGNA, OLANDA, POLONIA

Anno: 2002

Genere: DRAMMATICO

Durata: 148

Regia: Roman Polanski

Trama: Wladyslaw Szpilman è un pianista ebreo che suona per la radio di Varsavia, città nella quale vive quando inizia la persecuzione della Germania nazista. All'inizio è costretto a suonare in alcuni locali per soli ebrei, poi perde anche quella possibilità. La famiglia viene deportata, ma egli si salva perché un poliziotto ebreo riesce a sottrarlo alla fila di gente che viene caricata sul treno della morte.
Per il protagonista inizia così un doloroso percorso esistenziale: prima viene nascosto da una coppia di amici, poi da un altro amico. Ogni volta deve fuggire; coloro che lo proteggono di volta in volta sono scoperti e catturati. Gli alleati stanno per avanzare, quando trova rifugio - solo e malato - all'interno di una casa diroccata nel ghetto di Varsavia, ormai deserto.
Lì un ufficiale tedesco, dopo averlo sentito suonare al pianoforte ancora depositato nella casa ormai abbandonata, lo aiuta a porsi in salvo. Per il pianista è il momento dell'estremo batticuore (ma anche dell'estrema liberazione): l'ufficiale, in una pressoché inspiegabile dimostrazione di compassione, gli risparmia la vita e gli dona il suo cappotto. All'arrivo dei sovietici, inizialmente viene scambiato per un ufficiale nazista, poi viene portato in salvo.



Quattro minuti

 

Nazione: GERMANIA

Anno: 2006

Genere: DRAMMATICO

Durata: 112

Regia: Chris Kraus

Trama: A soli venti anni Jenny von Loeben si trova nel carcere di Luckau per avere commesso un atroce omicidio e la sua violenza non risparmia niente e nessuno. Così, malvista dalle altre detenute, bollata come soggetto pericoloso, si lascia vivere con impassibile cinismo. Nella desolazione di Luckau, niente sembra darle una motivazione per ritrovare la propria umanità, fino a quando l'anziana Traude Krüger, che insegna a suonare il pianoforte nel carcere, si accorge delle sue doti eccezionali e decide di coltivarle anche se Jenny, sulle prime, non sembra in grado di seguire un normale percorso di apprendimento. Infatti, in un impeto di ira picchia selvaggiamente il secondino che aveva aiutato la signora Krüger ad acquistare il nuovo pianoforte del carcere e viene relegata in un durissimo isolamento. L'anziana insegnante, dal carattere deciso e intransigente, non si arrende e a poco a poco riesce a costruire un difficile ma profondo legame con Jenny scoprendo le dolorose radici della violenza della ragazza, una storia di abusi, crudeltà e indifferenza che l'hanno segnata per sempre. Anche la signora Krüger ha però alle spalle la tragedia di un amore inconfessabile che l'ha condotta a scegliere di vivere in solitudine, alla ricerca del talento che ora vede in Jenny. La tenacia di Jenny e della sua insegnante sembrano portare buoni frutti; la ragazza supera brillantemente le selezioni di un concorso per pianisti emergenti ma a un passo dalla finale tutti i sogni sembrano vanificarsi: una notte, una compagna di cella tenta di ustionare le preziose mani di Jenny, che, abbandonata a se stessa, reagisce con prevedibile violenza. Tutto era stato ovviamente orchestrato dal secondino, per vendicarsi e far ricadere ogni colpa su Jenny. Divorato dai rimorsi, egli lascia evadere Jenny perché possa esibirsi nella prova conclusiva del concorso. Il direttore del carcere, giunto in teatro con i suoi uomini per arrestarla, su richiesta della signora Krüger concederà a Jenny solo quattro minuti per esprimere tutto il suo talento e la sua anima in un'ultima, sorprendente esibizione.


La leggenda del pianista sull'oceano

 

Nazione: ITALIA

Anno: 1998

Genere: DRAMMATICO

Durata: 165

Regia: Giuseppe Tornatore

Trama: Un neonato viene trovato in un cesto nascosto a bordo del transatlantico Virginian che fa il percorso tra l'Europa e l'America. Lo prende con sé un operaio fuochista e gli dà il nome di Novecento, in omaggio al ventesimo secolo che sta cominciando. Novecento rimane sulla nave e, dopo la morte del padre adottivo, tutto l'equipaggio lo aiuta a crescere. Il ragazzino osserva il variopinto mondo dei passeggeri: i ricchi signori in prima classe, gli emigranti che sognano una nuova vita in America, le ragazze, le merci, la confusione. Da adulto, Novecento si accorge che suonare il piano è il suo grande interesse. Cosi comincia, allieta le serata in sala da ballo con l'orchestra, e la fama della sua bravura si diffonde anche a terra. Un giorno, raggiunto da queste notizie, Jelly Roll Morton, il più grande pianista jazz, sale a bordo per lanciargli una sfida pianistica. Novecento accetta e, dopo una fase iniziale di incertezza, si riprende e vince. Qualche tempo dopo, Novecento annuncia all'amico Max che ha deciso di scendere a terra. Ma quando è a metà della scaletta, guarda i grattacieli di New York e torna indietro. Dopo la II Guerra Mondiale, il Virginian deve essere demolito. Max sa che Novecento è ancora sopra, lo trova e cerca di farlo scendere. La nave viene fatta esplodere. E Max continua a raccontare una storia alla quale nessuno crede.



Lezioni di Piano

 

Nazione: AUSTRALIA, FRANCIA, NUOVA ZELANDA

Anno: 1993

Genere: DRAMMATICO ROMANTICO

Durata: 120

Regia: Jane Campion

Trama: Nuova Zelanda, metà ottocento. Ada è una giovane donna scozzese, muta dall'età di sei anni che dopo un lungo viaggio in mare approda nell'isola per sposare Alisdair Stewart, un ricco possidente terriero che neppure conosce. Con lei ci sono la piccola figlia Flora e il suo adorato pianoforte. Da sempre, Ada comunica col mondo solo attraverso la figlia che conosce il linguaggio dei segni e attraverso le note della musica. Il primo incontro con il promesso sposo non è dei migliori. L'uomo è impacciato, quasi burbero, mostra difficoltà di interazione con questa strana donna che sta per sposare e subisce la sua rabbia quando si rifiuta di recuperare il pesante pianoforte che è rimasto sulla spiaggia: il tempo inclemente e la mole dell'oggetto renderebbe necessario un secondo viaggio per gli schiavi maori, viaggio che Alisdair non vuole pagare loro.
Sull'isola vive un altro uomo inglese, George Baines, da tutti ostracizzato e considerato poco più che un selvaggio da quando ha stretto legami con la popolazione nativa. Egli parla il linguaggio maori e si guadagna da vivere come socio in affari di Stewart. Baines conosce Ada e ne subisce subito il fascino, tanto da chiedere ed ottenere da Alisdair il permesso di prendere il pianoforte e portarlo nella sua capanna vicino alla spiaggia sperando così di poterla rivedere più spesso. Quando Ada lo apprende va su tutte le furie: Baines è un uomo incolto, rozzo, non potrà trarre beneficio alcuno dal piano. Come compromesso, il marito le dà la possibilità di frequentare la capanna di Baines per suonare e contemporaneamente dare delle lezioni all'uomo. Dopo pochi incontri, però, è lo stesso Baines a rivelare la sua vera volontà: vuole fare l'amore con Ada. Dopo l'iniziale riluttanza, la donna gli si concede e i due iniziano una relazione clandestina.