Biblioteca della Musica

Per gli studenti, i musicisti, gli appassionati.. e non solo!

Strumenti Musicali

- Timpani:

 

 

Struttura: paiolo di rame e latta a forme di semisfera parabolica con piccole aperture alla base per bilanciare la pressione dell'aria; pelle di vitello o di plastica, fissata al apiolo con un cerchio di metallo, dispositivo di tensione per l'accordatura (dadi ad alette, monovella, oggi per lo più pedale di tensione); il suono è prodotto dalla percussione mediante mazzuoli rivestiti.

 

 

 

 

 

- Xilofono:

 

Struttura: tavolette mobili di legno (palissandro) con misura proporzionale all'altezza del suono prodotto (lunghezza 13,5-38 cm); le tavolette sono disposte su quattro file (una di fianco all'altra), descrivendo la forma di un trapezio, oppure come una tastiera di pianoforte; supporto: cornice di legno con cilindri di gomma o di paglia pressata, oppure telaio di metallo con tubi di risonanza posti al di sotto di ciascuna tavoletta; si suona con due bacchette di legno.

Forme affini: Marimba.

 

 

 

- Glockenspiel:

 

Struttura: piccole piastre di metallo intonate e disposte a tastiera, si suonano con martelletti di metallo azionati da un meccanismo simile a quello del pianoforte oppure manualmente.Forme affini: Celesta (meccanica analoga a quella del pianoforte, con struttura più grossa rispetto al Glockenspiel), Lira (le tavolette sono saldate su un sistema di aste posto in una cornice di metallo a forma di lira, si suona con martelletti di ottone).

 

 

 

- Gong:

 

 

Struttura: disco in bronzo con orli arrotondati, diametro differente a seconda dell'altezza tonale (20-70 cm); si suona con la mazza per il gong.

Forme affini: tam-tam.

 

 

 

 

 

- Gran cassa:

 

 

Struttura: corpo cilindrico (telaio) in ottone o legno con membrane di percussione e di risonanza di pelle o di plastica, si suona con grosse mazze (con l'estremità rivestita di feltro o cuoio) a mano o azionate da un meccanismo a pedale.

 

 

 

 

- Bonghi:

 

 

Struttura: da due a quattro piccoli tamburi accordati, provvisti di un telaio cilindrico in legno, pelle di capra o di plastica, si suonano per lo più con le dita, talvolta anche con le bacchette.

 

 

 

 

- Piatti:

 

Struttura: dischi di metallo a forma di piatto; sono realizzati in diverse leghe, forme e misure; il suono viene prodotto facendo battere i due piatti l'uno contro l'altro, manualmente o in modo meccanico, oppure colpendoli e facendoli suonare con delle bacchette da tamburo.

Forme affini: cimbali (piatti piccoli)

 

 

 

- Triangolo:

 

 

Struttura: asticella di acciaio piegata a forma di triangolo (le estremità dell'asticella rimangono disgiunte), telaio di sospensione dal suolo; si suona con un'apposita bacchetta.

 

 

 

- Tamburello:

 

 

Struttura: piccolo telaio cilindrico (in legno, raramente in metallo) in cui sono inserite diverse coppie di dischetti metallici, pelle su un solo lato, inchiodata (può anche mancare, allora lo strumento diventa una sonagliera); si suona soprattutto con le mani.

 

 

 

 

- Nacchere:

 

Struttura: due sonagli in legno a forma di conchiglia con un perimetro di circa 5 cm, uniti con un laccio allentato, anche con manico di legno; il suono caratteristico viene ottenuto facendo battere i due sonagli l'uno contro l'altro.